Home > Dilettanti > LACRIME AGLI OCCHI e APPLAUSI

LACRIME AGLI OCCHI e APPLAUSI

9 Settembre 2008

Siamo partiti alle 13 e 53 minuti direzione Livorno per raggiungere il campo della Banditella. Come promesso abbiamo avuto il tempo di fare una capatina al Santuario per accendere un cero alla Madonna. Alle 15 e 05 siamo arrivati al campo e strarnamente verifichiamo che la partita è visibile anche da fuori. Dopo un breve periodo di smarrimento decidiamo di entrare e chiediamo il prezzo del biglietto, 5€, a tale richiesta svanisce la voglia di risparmiare ed entriamo. Notiamo che la voglia di guardare la partita ce l’hanno in pochi, naturalmente parliamo dei nostri tifosi che sono abbastanza numerosi circa un centinaio. Come previsto la contestazione alla società è continua ed assai colorita e di questo rimaniamo soddisfatti e divertiti. Con il passare dei minuti notiamo che la disfatta ipotizzata si allontana perchè i nostri giovanotti si danno da fare e sono pericolosi in due occasioni. I nostri supporter apprezzano ma l’obbiettivo primario è la contestazione continua che noi condividiamo. Al goal di Melegeni un boato tuona alla banditella, increduli tocchiamo ferrro. La contestazione continua con toni ancora più marcati ed assai coloriti (si fa per dire). Il Picchi è quasi inesistente come pericolosità perchè i nostri giovanotti lottano come leoni indemoniati e questo ci riempie il cuore. Poi, quando da un’ingenuità nostra viene accordato il rigore al Picchi e Biagi lo para è l’apoteosi. Davanti a cotanto impegno ed attaccamento alla maglia il cuore dei supporter bianconeri viene conquistato , i cori ora sono d’incitamento ai giovanotti. A fine gara notiamo molti occhi lucidi compresi i nostri e scroscianti e ripetuti applausi invadono la Banditella. Bellissimo. Naturalmente la contestazione finale alla Dirigenza è d’obbligo e giusta. Rientrando siamo ripassati al Santuario ed abbiamo ringraziato notando che il nostro cero aveva con fiamma limpida e quasi sorridente. Scusate se vi abbiamo annoiata ma il nostro cuore è così pieno di gioia che la volevamo condividere.

 

A.PICCHI – MASSESE 0-1

 

http://www.c1siamo.net/

 

  1. bravo
    11 Settembre 2008 a 14:50 | #1

    sono d’accordo

  2. angelo
    6 Ottobre 2008 a 16:09 | #2

    in curva si bestemmia, ma guai a non accendere un cerino alla Madonna.

    “coerenza”.

I commenti sono chiusi.